Perche abbiamo creato Malini?

Moda Ecosostenibile

Oltre la storia delle origini del marchio, all'ispirazione, all'idea, c'è un PERCHE' che ci ha spinto a creare Malini, un PERCHE' molto forte, anzi piu di uno!
Questo "PERCHE' " e' stato creato anche dal nostro passato,
noi inizialmente prima di creare il nostro marchio Malini, eravamo dei fornitori, producevamo per conto terzi.
Fornivamo svariate case di moda molto importanti e prestigiose.
Nell'ambiente eravamo anche abbastanza conosciuti ma eravamo sempre nel retroscena.
Eravamo molto richiesti perché riuscivamo ad offrire un prodotto unico, diverso dal solito prodotto di fabbrica standardizzato.
Possiamo anche dire di aver avuto un discreto successo, abbiamo lavorato per case di moda da sogno ed abbiamo potuto vedere le nostre creazioni nelle sfilate, nelle vetrine dei negozi delle vie del lusso di tutto il mondo, era tutto molto esaltante, stimolante e gratificante.
Con il passare del tempo abbiamo capito sempre di piu il business della moda, il così detto "Fashion System".
Noi non abbiamo seguito un percorso di studi nel settore della moda abbiamo imparato tutto sul campo.
La moda e' un mondo affascinante ma e' molto malato ed e' per questa ragione, che abbiamo deciso di distaccarci come produttori per conto terzi e provare NOI AD ESSERE IL CAMBIAMENTO CHE VOGLIAMO VEDERE NEL MONDO DELLA MODA.

Il nostro "PERCHE' " per punti:

TEMPO: La spinta piu forte e' stata ed e' ancora il senso di libertà.
Seguire i tempi della moda per noi non ha assolutamente senso.
Il sistema moda, le sue tempistiche sclerotiche, per noi non hanno senso. Seguire questi tempi serrati con continue scadenze, e' insensato. Noi seguiamo i tempi degli artigiani e della loro creatività.
Spesso in passato quando producevamo per conto terzi, molte lavorazioni artigianali venivano scartate, non perché non fossero belle, ma perché ci voleva tanto tempo per farle.
Questo motivo per noi era un dramma, scartare la bellezza, la creatività, l'unicità
perché non si riusciva a produrlo in tempo, ed era meglio farle con una macchina automatica o digitale.
Noi in MALINI cerchiamo di fare la maggior parte delle creazioni con lavorazioni manuali ed artigianali.
Per noi piu tempo ci vuole per farlo piu ha valore, ma soprattutto vuol dire che ci sara' piu anima nelle nostre creazioni perché sono fatte da un essere umano.

SPRECO: Con il velocizzare dei tempi di produzione, di pari passo c'è anche un aumento esponenziale di materie prime sprecate.
Vengono fatte sovrapproduzioni solo per riempire negozi, senza che ci sia veramente una domanda dietro.
Vedevamo spesso produzioni di migliaia di pezzi distribuite in vari negozi con annesse delle campagne marketing che invogliavano ad un consumismo superfluo, inutile e completamente stupido.
Creazioni a volte anche brutte (poi dipende dal gusto personale, non vogliamo essere arroganti e giudicare) create unicamente per provocare, per fare scena, creare scalpore.
Questo e' stato un altro segnale che ci ha invogliato a creare Malini.
Le nostre produzioni sono limitate e create per avere un utilizzo utile e durevole nel tempo.
Produciamo giusto quello che riusciamo a vendere e a produrre.
Paghiamo il giusto prezzo, contrattiamo, ma non soffochiamo gli artigiani.
Grazie all'artigianato abbiamo scoperto lo spreco ZERO, fidatevi, ogni pezzo di tessuto, ogni filo, non viene sprecato, il vero artigiano non butta via niente, lo conserva, perché può sempre creare qualcosa.
Le produzioni sono limitate anche perché sono fatte da esseri umani non da macchine.

arigiani indiani

ETICA CULTURALE: Nelle nostre collaborazioni passate le case di moda ci chiedevano sempre le condizioni di lavoro dei nostri artigiani, di fare attenzione che non ci fosse nessun sfruttamento minorile e che l'ambiente fosse sicuro.
Naturalmente sono punti importantissimi ma allo stesso tempo e' lo stesso sistema moda che ha creato queste condizioni.
Molte industrie voglio standardizzare i posti di lavoro far diventare tutto come il sistema occidentale. Questo perché si pensa che il sistema occidentale sia il sistema piu sicuro, piu giusto e corretto per dare lavoro alle persone e farle lavorare in sicurezza.
Ma noi non siamo d'accordo, noi cerchiamo di rispettare la cultura lavorativa di un paese dare un giusto compenso agli artigiani e permettergli di mantenere viva la loro arte e tradizione.
Per l'artigiano e' importante stare con la loro famiglia e non essere obbligati ad andare via dai propri villaggi, vogliono seguire i loro costumi tradizionali avere degli ambienti che rispecchino il loro spirito, la loro cultura.
Noi non imponiamo la nostra cultura, non gli diciamo che devono costruire capannoni in cemento, mettere telai automatici, stare seduti su una scrivania ed indossare il camice bianco.
Per noi rispettare la loro cultura e soprattutto il loro modo di lavorare e' fondamentale.
Se la loro tradizione e' ricamare seduti per terra in cerchio, cantando canzoni ed indossando abiti coloratissimi e' giusto che mantengano queste tradizioni!

PLASTIC FREE: La quantità di plastica nociva che viene usata nel settore della moda e' qualcosa di assurdo.
Noi cerchiamo di essere 100% plastic free.
Lo ammettiamo in passato anche noi abbiamo fatto molti errori tra cui usare imballaggi di plastica, e tessuto sintetico, ma sbagliando si impara, ed adesso possiamo vantarci di essere 100%plastic free.
In futuro vorremmo anche creare un movimento per proibire l'uso di poliestere o qualsiasi altro derivato del petrolio per la creazione di tessuti e filati.
La quantità di poliestere/nylon/plastica che viene usata nel settore moda e' esorbitante e terrorizza.
Il bello e' che viene usato solo per una ragione, e' economico.
Tutti i vestiti che vedete pieni di strass/perline/addobbi sono 100% plastica.
A noi piace molto Hollywood e pensiamo che la notte degli oscar sia magica,
ma la maggior parte degli abiti sono 100% plastica e' assurdo.
Oltre a essere molto nocivi per l'uomo e dannosi per ambiente sono pericolosi!
Avete mai visto cosa succede ad una felpa in pile(100%poliestere) vicino al fuoco? e' come indossare una colata di benzina, e cosa succede alla benzina se ci si avvicina al fuoco? (boom)

PROFITTO: Si lo diciamo chiaramente vogliamo dimostrare che essere ecosostenibili, equosolidali e' molto profittevole!
Anzi e' il sistema piu profittevole.
Se il nostro brand Malini riesce ad avere abbastanza visibilità e notorietà da poter far vedere ai colossi della moda che il nostro metodo di lavoro rende maggiori guadagni, salvando allo stesso tempo il pianeta, ci sara' un'inversione di rotta colossale, tutti i gruppi cambieranno direzione e soprattutto cambieranno marketing.
Sara' la fine del consumismo di massa scellerato e senza senso, sara' la fine del modello ultra-fast fashion (Caso SHEIN)
E questo sara' possibile solo grazie ai nostri clienti, si grazie a voi!
A voi che siete qui a leggere!
Voi se volete potete essere il cambiamento!
Scriveteci i vostri consigli le vostre idee, seguiteci sui social, siate il nostro amplificatore!

Come vi abbiamo accennato prima, noi non abbiamo studiato moda o fatto alcun corso nel settore moda e forse questo per noi e' stato un grande vantaggio competitivo. Non abbiamo avuto un indottrinamento che potesse limitarci, che potesse tarpare le ali delle nostre idee.
Siamo semplicemente curiosi, sperimentiamo, guardiamo, applichiamo. Cerchiamo di creare il bello (dipende sempre dai gusti) non cerchiamo di provocare, cerchiamo di attivare i neuroni tramite la stimolazione dei sensi:
Vista con colori accesi, contrasti e stampe fantasiose,
Tatto con materiali naturali e trame artigianali intricare
Olfatto quando venite nei nostri eventi accendiamo sempre degli incensi profumati,
Udito vi spieghiamo la storia e le tecniche dei nostri capi ed accessori.

Questo e' il nostro PERCHE', quello che ci ha spinti ad arrivare fino a qui e che ci porterà ancora avanti nel tempo, perché non vogliamo solo essere un nome sopra un'etichetta, vogliamo essere il cambiamento nel settore moda!

Per conoscere la storia del brand clicca QUI

Per scoprire le nostre azioni Ecosostenibili clicca QUI


Articolo più vecchio


  • malinishop.com il

    Grazie per i vostri gentili commenti :-)

  • Gabri Iacob il

    Il vostro articolo mi è piaciuto.

  • Valeria Bertoli il

    Siete veramente BRAVI. Complimenti. Valeria


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati