Life is color

maliniRicordo i dipinti di mia nonna Malini. E ricordo l'odore fresco del gelsomino indiano, che amava intrecciare tra i suoi capelli. Ricordo le sue piante aromatiche e la sua passione per i fiori. E ricordo la sua infinita collezione di gioielli, stoffe e ricami.

Mia nonna ha sempre avuto uno spirito d'artista: dipingeva, disegnava e inventava nuovi piatti. Era anche appassionata di arredamento, moda e giardinaggio. Insomma, era una vera donna eclettica.

Ed è per questo che ho scelto di omaggiare la sua memoria. Ho scelto di dare al mio brand il nome di mia nonna. E l'ho fatto con estrema gioia.

Lei rappresenta al 100% la filosofia di Malini.

Malini è curiosa e ama lasciarsi trasportare dal cambiamento, pur mantenendo chiara la sua identità. Una multiculturalità che non segue schemi o regole fisse. Piuttosto, segue l'istinto, le passioni.

Malini: una storia antica che mescola lo stile occidentale alla tradizione indiana

Nella nostra famiglia l'arte ha sempre riempito le nostre giornate. Anche mia madre ha seguito con curiosità e ammirazione le orme di mia nonna Malini.

Da lei ha preso tanto, soprattutto la passione per la moda. Oggi, infatti, è mia madre, con il suo estro,  a disegnare i nostri capi e accessori, ispirandosi a tutto ciò che la circonda, a tutto ciò che attrae il suo sguardo.

Cosa significa? Per comprenderlo, devo raccontarti un po' della sua vita e di come, 40 anni fa, complice l'amore, decise di trasferirsi a Milano e sposare Giorgio, mio padre.

Vivere nella capitale della moda, come puoi immaginare, l'ha influenzata, stimolata e ispirata molto. Così tanto da spingerla a coltivare la sua passione per la moda e per il design.

E sai cosa accade se mescoli la tradizione indiana al made in Italy? Nasce un brand che mira a unificare le varie discipline artigianali indiane al design occidentale. Un mix di colori, forme, metalli, di  tessuti delicati e leggeri... A volte, anche sognanti.

Il nostro modo di lavorare

Ti ho raccontato della mia famiglia e di quanto l'India sia importante per noi e per il nostro brand. Il processo di lavorazione di ogni nostro capo o accessorio, infatti, segue dei passaggi, per noi fondamentali.

Il lavoro inizia nel laboratorio di mia madre Rajini, dove, con fantasia e sensibilità disegna in totale armonia. Mia madre sceglie anche i materiali, i tessuti e il tipo di lavorazione che deve essere utilizzata per realizzare stampe e decori.

Ed è solo a questo punto, a progetto ultimato, che i suoi disegni raggiungono i nostri artigiani del Rajasthan, dove inizia tutta la magia.

Non so se conosci le antichissime tecniche tessitorie e manifatturiere indiane, ma resterai stupito nello scoprire che ogni cucitura, ogni stampa e ogni piccolo particolare sono frutto di una tradizione millenaria, tramandata da generazione in generazione.

Il Rajasthan è uno degli Stati più rinomati dell'India. Questo, anche grazie ai suoi artigiani e alla preziosità dei loro prodotti.

Noi di Malini vogliamo donarti un pizzico della nostra cultura,  coccolarti con la leggerezza dei nostri abiti e impreziosirti con l'originalità dei nostri accessori. Cosa aspetti?